Articolo per i media

Riparte la stagione con l’ASD PISA BOCCE sulla nuova area adibita alla Petanque sul Viale delle Piagge: 

Sabato 2 Aprile il primo evento del calendario “Pisa Capitale Europea dello Sport” 

Domenica 20 marzo si apre la stagione sportiva degli atleti dell’Asd Pisa Bocce, con la prima tappa del circuito regionale che si svolgerà presso i campi da petanque nel Comune di Riparbella.

Per gli appassionati pisani di petanque sale intanto la “febbre” in vista della conclusione dei lavori di sistemazione dell’area petanque sul Viale delle Piagge, realizzata dal Comune di Pisa, su impulso e proposta dell’Asd Pisa Bocce, che ha portato nella nostra città la realtà delle bocce alla francese, più adatte ad essere praticate in giardini e terreni irregolari, come appunto quello del Viale.

Sabato 2 Aprile infatti, proprio presso i nuovi campi del Viale delle Piagge, si svolgerà il primo evento organizzato dall’ASD Pisa Bocce e il Comune di Pisa in occasione di Pisa Capitale Europea dello Sport 2016: una giornata intera di gare singolari e a coppie, aperta a tutti gli sportivi che si vorranno avvicinare a questa disciplina e che varranno anche come tappa del circuito regionale della federazione. La Petanque infatti è a tutti gli effetti una delle tre (insieme alle specialità Raffa e alla specialità Volo) discipline ufficiali riconosciute dalla Federazione Italiana Bocce.

E gli atleti pisani, seppure l’Asd Pisa Bocce esista solo da quattro anni, si sono fatti negli anni scorsi ben valere, sia a livello regionale che a livello nazionale.

Ma oltre l’aspetto sportivo quello che preme di più all’associazione è l’aspetto promozionale e ricreativo. “Trovarci a giocare proprio su un parco come il Viale delle Piagge – spiega Carlo Lazzeroni, presidente dell’Asd Pisa Bocce – è fondamentale per lo spirito con cui siamo nati e cioè riportare le persone e le famiglie a riappropriarsi e a vivere maggiormente gli spazi pubblici, le aree verdi, favorendo l’incontro delle le persone, anche di età e culture diverse”.

La nuova area da petanque che il Comune sta realizzando è il riconoscimento di un’idea e un impegno portato avanti con forza dall’Asd Pisa Bocce. “Vorremmo ringraziare di questo l’amministrazione, nelle persone dell’Assessore allo Sport, Salvatore Sanzo, che ci ha sempre stimolato nella nostra crescita sportiva e l’Assessore al Bilancio, Andrea Serfogli che ha creduto nel nostro progetto, trovando i fondi necessari per la realizzazione di un’area che darà la possibilità a tante nuove persone di scoprire e praticare questa antica ma sempre nuova disciplina. Fondamentale, infine, continua Lazzeroni, la disponibilità degli uffici tecnici, guidati dall’Arch. Daole”.

Da ora inizia una nuova stagione sportiva che si aprirà con l’evento del 2 Aprile, ma che vedrà l’associazione Pisa Bocce promuovere molti altri eventi sportivi e promozionali durante tutto l’anno, in particolare durante la settimana di S. Ubaldo a maggio; e poi a fine settembre sarà organizzata una grande manifestazione cittadina che farà di Pisa, per alcuni giorni, la capitale italiana delle bocce, specialità petanque, che richiamerà appassionati da tutto il paese e anche da fuori Italia.

Per informazioni sulle attività dell’associazione (www.pisabocce.it ; e-mail info@pisabocce.it ; tel. 3402516545)

Domenica 20 Marzo – Prima Tappa Circuito Regionale Petanque

Inizia Domenica 20 Marzo a Riparbella il II circuito regionale di Petanque,

Diversi i nostri giocatori rossocrociati che scenderanno in campo domenica e nelle sfide successive per sfidare il campione in carica, il fiorentino Stefano Bartoloni, e gli altri agguerriti avversari, per quella che si preannuncia come un’interessante edizione del circuito regionale di Petanque.

Presenti alla prima tappa di Riparbella anche giocatori da fuori regione…Dal Friuli Dino e Dominique, oltre ai neo acquisti dell’Affrico, Marco Biggi e Malik Fall.

 

 

Assemblea ASD – Sabato 27 Febbraio ore 17.30

E’ convocata per Sabato 27 Febbraio alle ore 17.30, presso il Csi Pisa, l’assemblea annuale della nostra Asd.
L’occasione per discutere ed approvare il bilancio consuntivo 2015 e preventivo 2016; discutere sulla realizzazione e gestione della nuova area petanque sul viale che sarà realizzata a partire dalle prossime settimane e presentare l’intensa attività del 2016.
In arrivo dalla Francia anche il gadget 2016 in regalo per i soci…
Dopo la maglietta, lo zainetto, la polo e il cappellino, quest’anno è la volta di un pallino “personalizzato” asd Pisa Bocce.

 

 

Al via il II campionato/circuito regionale FIB

47-bocce-petanque-fib--2-Ufficializzato il regolamento e il calendario delle tappe del 2 campionato/circuito regionale di petanque, organizzato dalla FIB. Si aprirà a Pisa Domenica 20 Marzo, nei nuovi campi da gioco del Viale delle Piagge, che dovrebbero essere inaugurati per questo primo evento delle bocce del ricco calendario degli appuntamenti di Pisa capitale europea dello sport.

Dopo la prima tappa pisana, gli appassionati di petanque si troveranno Sabato 2 Aprile (Riparbella); Domenica 17 Aprile (Firenze); Domenica 22 Maggio (Pisa) e Domenica 29 Maggio (Viareggio). In palio il titolo regionale della categoria singolare e a coppie, che farà accedere i primi classificati ai campionati nazionali.

In arrivo i nuovi campi da petanque

12049126_10207671386246424_8451844813723830480_nCi siamo davvero!!!

Entro febbraio dovrebbero essere ultimati i nuovi campi da petanque, compresa l’illuminazione.

Un indubbio successo per tutti noi e un riconoscimento importante da parte delle istituzioni. L’area infatti sarà affidata, attraverso una gara pubblica, ad una asd di petanque!

Noi ci siamo ed ora arriva il bello!!

Pisa Capitale europea dello sport 2016: anche le bocce saranno protagoniste!

pisa capitale sportSabato scorso si è tenuta la conferenza stampa di presentazione delle manifestazioni sportive nell’ambito di Pisa capitale europea dello sport 2016. Come Asd Pisa Bocce abbiamo proposto tre eventi/manifestazioni:

– a marzo (nell’ambito della tappa del circuito regionale Fib) ;

– a maggio con il consueto torneo di S. Ubaldo ;

– a settembre, con un’iniziativa che per qualche giorno vorrebbe provare ad attrarre nella nostra città appassionati di petanque dall’italia e non solo.

Sarà un impegno ulteriore per tutti noi, ma anche una possibilità e una vetrina per un’ulteriore crescita…

 

A Giancarlo Vitali il premio Fedeltà 2015

premio fedelta 2015Durante la cena sociale annuale è stato consegnato il Premio Fedeltà per il 2015, assegnato ogni anno a quel socio che si è contraddistinto per la partecipazione alle iniziative promosse e per particolare attaccamento mostrato verso l’associazione. La vittoria è andata al socio più anziano d’età, Giancarlo Vitali, grande vitalità e passione per la petanque che lo portano a ben 83 anni, a venire a giocare a Pisa sul Viale delle Piagge due/tre volte la settimana, partendo da Santa Luce, dove risiede. Vitali partecipa a tornei, campionato regionale e ogni iniziativa promossa dalla Pisa Bocce, anche di carattere promozionale e sociale; milanese di nascita, è tra l’altro tra le persone che hanno portato, alcuni anni fa, la petanque nelle nostre zone (Riparbella).

Giancarlo Vitali affianca nell’albo d’oro del permio fedelta i tre soci, Paolo Duè, Liborio Pittà e Loreno Barontini, vincitori nei tre anni scorsi di vita dall’associazione sportiva dilettantistica Pisa Bocce.

Un pò di nostri numeri relativi al 2015

imgresIl 2016, sono sicuro, sarà un anno ancora più esaltante…

Salutiamo il 2015 con qualche numero che ci riguarda:

– 18 soci (di cui 2 donne e 2 giovani under 18);

– tornei organizzati: Torneo di S. Ubaldo e Torneo di Riparbella;

– partecipato, con 10 atleti, al primo circuito regionale di Petanque;

– partecipato, e rappresentato la Toscana per il secondo anno consecutivo, con 1 coppia e 1 terna ai campionati nazionali di cat. D;

– partecipato, con due squadre, al primo campionato  a squadre di petanque, organizzato dal CSI di Pisa;

– partecipato, con tre atleti, al primo campionato di bocce/spec. raffa;

– partecipato, con quattro atleti, al torneo di bocce/raffa organizzato dal Circolo Galimberti.

– partecipato infine a diverse iniziative promozionali (es. giornata dello sport in piazza s. Caterina, iniziativa con i diversamenti abili in piazza dei Miracoli).

Probabilmente dimentico qualcosa…ma credo che tutto questo dimostri una vitalità importante della nostra asd, che ci deve stimolare a crescere ancora: e tutto ciò, al di là dei risultati tecnici raggiunti da alcuni dei nostri soci. 

Nuovo componente consiglio direttivo

DIRETTIVOChristophe di Meglio è stato eletto, nella riunione dei soci del 20 dicembre, nel consiglio direttivo della nostra asd, a seguito delle dimissioni di Bruno Giannini, per motivi personalli, dopo pochi mesi dalla sua elezione.
A Christophe i nostri migliori auguri di buon lavoro, a servizio della nostra asd.

Uno sport naturale

Le bocce sono uno sport naturale ed istintivo che trova le sue origini in varie forme fin da tempi antichissimi in oriente Asia (Cina, Turchia) e Nord Africa (Egitto), nell’antica Grecia e a Roma. Flessibilità, equilibrio, elasticità e concentrazione. Sono le qualità che si richiedono a un vero giocatore di bocce.
Questa disciplina, negli ultimi anni, ha coinvolto sempre più appassionati disposti a divertirsi sull’erba, sulle aie, sulle spiagge o sui campi regolamentari.

Dai bambini fino a agli overAnta se ne parla come di uno sport in grado di esercizio fisico e benessere mentale.
Fare movimento senza forzare i muscoli, camminare, fare flessioni e allenare le articolazioni. Le bocce, per i benefici fisici in grado di dare, sono simili alla ginnastica dolce che dona elasticità alle ossa e migliora la circolazione. Sul campo poi ci si confronta continuamente con gli avversari e socializzare è naturale.

Giocare a bocce dunque fa bene al corpo e anche alla mente.